KWGN
Cerca tutto KWGN:
Beat the Beat: Rhythm Paradise

Nintendo Wii

Nintendo / Nintendo

Beat the Beat: Rhythm Paradise e' un Music - Play prodotto nel 2012.
Il gioco, di Breve durata e acquisito via Retail nella versione Standard, e' stato Terminato da KWGN nel 2014. Questo gioco e' stato inserito nel database il 12/07/2014 all 18:05 e Aggiunto il 12/07/2014 all 18:10.

Achievements
Punti: 0 su 0 (0%)
Numero: 0 su 0 (0%)

La valutazione di KWGN per Beat the Beat: Rhythm Paradise e':

Voto
Descrizione
su 10
8
Gameplay
8.2
Design
8
Presentazione
8
P-appeal
8
Complessivo

2 recensioni da parte dei recensori di KWGN:

Bianca
Giocato come Osservatore e Terminato nel 2014.
Inserito il 01/08/2014 all 16:55 e Aggiunto al 01/08/2014 all 17:01
Il piu' difficile Rhythm Game mai creato, anche nella frustrazione massima causata dall'impotenza di fronte alla richiesta di senso del ritmo necessario per superare le sue prove, riesce pero' a divertire con i contesti scelti per i minigiochi ritmici e le piccole scenette comiche che in essi si sviluppano.
8
Gameplay: 7.5
Design: 8.5
Presentazione: 8
P-appeal: 7.5
KesieV
Giocato come Single Player e Terminato nel 2014.
Inserito il 26/07/2014 all 16:57 e Modificato al 09/08/2014 all 09:44
Ci sono giochi musicali e giochi musicali. Se Guitar Hero, DDR e Rock Band sono ancora antenati dei casinari cabinati di una volta, Rhythm Paradise mi ha sempre dato l'impressione di essere piu' una raccolta di esercizi atrocemente rigidi sul senso del ritmo. Questo capitolo per Wii conferma sempre di piu' questo sentore: nonostante la bella grafica colorata, i personaggi sorridenti e le musichette allegre, Rhythm Paradise e' come un severo insegnante di musica, con un organizzatissimo programma strutturato a difficolta' crescente e che non ha la minima intenzione di scendere a patti per far progredire il gioco. Se da un lato convince molto piu' dei colleghi arcade, con sezioni molto diverse tra loro e che martellano, in maniera evidente, in diverse aree del senso del ritmo (da battere il tempo ai controtempi sino alle variazioni di ritmo) dall'altro la sua rigidezza e il suo progredire lineare puo' portare il giocatore a insistere per ore sullo stesso esercizio senza alcuna possibilita' di variare, mescolando a quel senso di sana frustrazione un pizzico di noia. Ma, per come la si veda, questo Rhythm Paradise e' ben lungi dall'essere un brutto gioco: curato in ogni aspetto, sfrutta ogni sua carta per sfidare il giocatore, dandogli costantemente una concreta percezione di miglioramento del proprio senso del ritmo - che, per quanto non possa questionare sulla concretezza di tale progresso, sa gratificare quasi piu' di un personaggio ben livellato.
8
Gameplay: 8.5
Design: 8
Presentazione: 8
P-appeal: 8.5

E questo e' quanto.