KWGN
Cerca tutto KWGN:
Electronic Super Joy

PC/Mac

Michael Todd Games / Michael Todd Games

Electronic Super Joy e' un Action - Platform prodotto nel 2013.
Il gioco, di Breve durata e acquisito via Humble Bundle nella versione Standard, e' stato Terminato da KWGN nel 2014. Questo gioco e' stato inserito nel database il 16/03/2014 all 21:35 e Aggiunto il 16/03/2014 all 21:36.

Achievements
Punti: 0 su 0 (0%)
Numero: 0 su 0 (0%)

La valutazione di KWGN per Electronic Super Joy e':

Voto
Descrizione
su 10
8
Gameplay
8.5
Design
8
Presentazione
8.5
P-appeal
8
Complessivo

2 recensioni da parte dei recensori di KWGN:

Bianca
Giocato come Collezionista e Da collezione nel 2014.
Inserito il 10/11/2014 all 17:26 e al 30/11/1999 all 02:00
Nessun commento.
N/A
Gameplay: N/A
Design: N/A
Presentazione: N/A
P-appeal: N/A
KesieV
Giocato come Single Player e Terminato nel 2014.
Inserito il 07/06/2014 all 18:38 e Modificato al 14/06/2014 all 09:04
Quello dei "platformer difficili" e' uno dei generi preferiti dagli indie e questo Electronic Super Joy ne e' un membro orgoglioso. Cio' nonostante, tra i titoli piu' blasonati, tra meritevoli e i meno meritevoli, questo Electronic Super Joy compare relativamente dal nulla - non ne ho sentito parlare praticamente mai se non quando l'ho visto comparire in un bundle - e, forse, per un motivo. Dire che ESJ sia un gioco poco convenzionale e' estremamente riduttivo: sfondi pericolosamente psichedelici, colori sparatissimi, pixel art scarna ma ben caratterizzata e animata affiancata a grafica vettoriale, uno stile bianco/nero che non solo riprende ma quasi scimmiotta l'onnipresente Limbo, al quale sostituisce l'oniricita' con la sua musica dance/techno/dubstep, le sue battute volgarissime e molto spesso profane ed il suo platforming duro, cosi' come impone la tradizione. E', insomma, qualcosa che non ti aspetti ed e' lo stesso motto con il quale sono progettati i diversi stage, di ottima qualita' e molto vari per il genere di gioco, modificando ogni volta le regole, di conseguenza, cio' che chiede al giocatore. Quello che mi ha colpito pero' e' il risultato generale: sebbene sia l'incarnazione della provocazione, dove ogni elemento si manifesta nel suo esatto opposto secondo le convenzioni, alla fine ci si trova davanti a un mondo si inedito ma affascinante e, a cascata, molto concreto. Perche' nessun gioco ha mai deciso di usare della musica techno come genere principale? Perche' nessun gioco ha mai deciso di essere perennemente psichedelico? Perche' nessun gioco ha mai deciso di essere ignorantemente volgare? Perche' nessun gioco indie ha mai scelto di schierarsi esplicitamente contro i loro stessi capisaldi? (eccetto DLC Quest :) ) ESJ si limita con coraggio a farlo e senza dare una risposta precisa ma negando, di sicuro, il blando "perche' sarebbe brutto". Per pochi ma non per tutti.
8
Gameplay: 8
Design: 8.5
Presentazione: 8
P-appeal: 8.5

E questo e' quanto.