KWGN
Cerca tutto KWGN:
LittleBigPlanet 2

PlayStation 3

SCEE / Media Molecule

LittleBigPlanet 2 e' un Action - Platform prodotto nel 2011.
Il gioco, di Breve durata e acquisito via Retail nella versione Standard, e' stato Terminato da KWGN nel 2012. Questo gioco e' stato inserito nel database il 11/12/2011 all 11:51 e Aggiunto il 11/12/2011 all 11:51.

Achievements
Punti: 14 su 100 (14%)
Numero: 0 su 0 (0%)

La valutazione di KWGN per LittleBigPlanet 2 e':

Voto
Descrizione
su 10
8.5
Gameplay
8.5
Design
8
Presentazione
8.2
P-appeal
8.5
Complessivo

2 recensioni da parte dei recensori di KWGN:

Bianca
Giocato come Multiplayer Offline e Terminato nel 2012.
Inserito il 29/02/2012 all 16:55 e Modificato al 29/02/2012 all 17:02
La grande sfortuna di LittleBigPlanet 2 e' di essere arrivato per secondo. Se infatti puo' vantare un design dei livelli migliorato e un gameplay piu' vario e arricchito da trovate ingegnose e divertenti, purtroppo non puo' piu' trarre vantaggio dalla sorpresa suscitata dall'incontro con il mondo di ritagli e rattoppi di LittleBigPlanet, (un mondo che tra l'altro, a mio avviso, risulta meno ispirato in questo secondo capitolo), e con i suoi strani personaggi.
Spoiler:
Preferirei non parlare (ma lo sto facendo) della strana ansia che mi procurava il giocare al titolo in questione. Le nostre menti sono particolari... O lo e' la mia? Ad ogni modo non nascondo nemmeno il sollievo che ho provato quando all'ultimo livello, che stavamo rifacendo per la terza volta (e' necessario che dica per colpa di chi?!) il pad si e' spento, liberandomi dalla responsabilita' di sconfiggere Negativitron e abbandonando Kesiev al suo destino. Incontrerei piu' volentieri dieci Brumak piuttosto che di nuovo questa crudele, spaventosa aspirapolvere!
8.5
Gameplay: 8.5
Design: 8.5
Presentazione: 8
P-appeal: 8
KesieV
Giocato come Multiplayer Online e Terminato nel 2012.
Inserito il 03/03/2012 all 09:55 e Aggiunto al 03/03/2012 all 09:57
L'editor dei livelli all'interno di un videogioco e' qualcosa che ormai e' caduto in quasi completo disuso: quando i giochi, una volta, offrivano gameplay molto semplici, in cui il protagonista al massimo poteva saltare ed aggrapparsi, ci si poteva permettere di stimolare la vena creativa del giocatore e proporre semplici strumenti per creare un nuovo set di livelli ed, in alcuni casi, come per il Commodore 64, era possibile condividerseli salvandoli da qualche parte. Sostanzialmente, pero', la campagna principale, era composta con l'editor stesso e spesso fungeva come "showcase" o raccolta di idee. Little Big Planet e' l'ultimo sopravvissuto di questo tipo di videogiochi ed, ai tempi, offriva un motore incredibilmente potente per generare platform - e la stupefacente creativita' della community ha dimostrato che ci si poteva spingere oltre. LBP2 porta tutto all'estremo, lasciando basiti da quanta varieta' di gameplay sia possibile realizzare con quel motore (dual stick shooters, puzzle game, subgames etc.) e quanto potente sia la community in questo senso. Come per i vecchi titoli, anche in questo caso la campagna principale funge quasi da showcase di cosa si puo' fare ma riesce anche ad essere un buon platform, con spunti divertenti e non troppo facile. Forse rispetto al prequel ha perso un po' di quel suo aspetto da "fai da te" che aveva nel primo ma, in buona sostanza, e' forse il miglior esponente in assoluto del videogioco "homebrew legale" su console, in grado di stimolare la creativita' in maniera eccellente. Ah, e rimane il miglior platform da giocare in coperativa. Di sempre.
8.5
Gameplay: 8.5
Design: 8.5
Presentazione: 8
P-appeal: 8.5

E questo e' quanto.